grano bossolasco

AZIENDA

Pasta Bossolasco nasce da un sogno con la P maiuscola: quello di produrre una Pasta artigianale di qualità con grani coltivati unicamente in Piemonte.

LE RADICI

Le radici della nostra famiglia affondano nella campagna saviglianese, terra di grande tradizione agricola, accarezzata dai venti e resa fertile da un'armoniosa alternanza di sole e pioggia, freddo e calore. Da generazioni è qui che coltiviamo la nostra passione per l'agricoltura e il desiderio di esprimere il valore della nostra terra attraverso una produzione di qualità.

IL SOGNO

Ed è tra queste zolle che abbiamo avuto l'intuizione. Un giorno, passeggiando insieme tra le nostre campagne, quasi per gioco, abbiamo iniziato a parlare di come sarebbe stato folle e allo stesso tempo meraviglioso creare una pasta piemontese seguendone tutta la filiera, dalla semina alla lavorazione, reinterpretando questo prodotto tipico del sud Italia nelle nostre pianure. Quei discorsi si sono trasformati in un sogno e il sogno in un progetto ambizioso, che oggi è realtà.

LA MATERIA

La nostra cultura contadina ci ha insegnato che, per fare le cose bene, ci vuole tempo. Per questo abbiamo dedicato mesi e infinito impegno per scegliere le qualità di grano duro che potessero rendere al meglio sul nostro territorio. Al termine di questo percorso, abbiamo trovato i nostri protagonisti: Levante, Odisseo, Sy Cysco sono le varietà di grano che oggi crescono nei nostri campi. Dalla miscela di queste semole, che nasce dal binomio perfetto di proprietà e sfumature, nasce la materia prima eccellente della nostra pasta.

IL TEMPO

Ogni tipologia di grano ha un peculiare ciclo di vita e un tempo specifico per la raccolta. Di generazione in generazione la nostra famiglia ha imparato a riconoscere quando è il momento migliore per cogliere il meglio da ogni varietà. Dopo la mietitura, il grano viene lasciato riposare nei silos, senza fretta, fino al momento della macinatura, che avviene tramite un molino tradizionale. Ancora una volta protagonista è la lentezza. I chicchi passano in un attento movimento di rulli lisci e scanalati, che non surriscaldano la semola, per preservare intatte le preziose proprietà della materia prima.

L'ARTE

Spaghetti, penne, trenette... quante forme può avere un sogno? Infinite, basta che il prodotto abbia una sua consistenza. Per questo abbiamo scelto la trafilatura al bronzo, che conferisce alla pasta la giusta ruvidità e porosità che le permettano di legarsi al meglio al sugo. La fase di essicazione consente di fissare al meglio le qualità di ciascun formato: ognuno ha i suoi tempi, i suoi modi e la sua temperatura. Come la natura impiega nove mesi per portare a maturazione il grano duro, allo stesso modo la lavorazione della nostra pasta artigianale non ha fretta, anche se ciò significa diminuire le rese produttive. Soltanto la lentezza può proteggere tutte le proprietà della materia prima. Così le paste corte aspettano pazienti sui telai in legno, quelle lunghe restano appese alle canne, fino ad essere pronte per raggiungere i migliori negozi, essere interpretate dai migliori chef e regalare un'esperienza unica di gusto. Una storia nata dalla terra e dalla passione, che vogliamo condividere con un numero di persone sempre più consistente, come noi innamorate cotte della pasta di qualità.